Il mondo dei Sogni

Il mondo dei Sogni

postato in: Counselor Olistico | 0

Il sogno è una rappresentazione in movimento dei nostri vissuti psichici ed è la rappresentazione di ciò che viviamo nelle ore diurne.

Le nostre scelte sono dovute a tensione tra una polarità e l’altra. E nel sogno drammatizziamo quello che è la nostra modalità di vivere.

Nel sogno i personaggi rappresentano le proiezioni che abbiamo dentro e la storia stessa narrata è la percezione che la persona ha di se stessa.

A volte nel racconto di un sogno può essere più importante quello che non viene detto e non viene sentito fondamentale.

Il lavoro con i sogni che noi proponiamo, avviene attraverso un approccio gestaltico.

La Gestalt si concentra in particolar modo sui processi percettivi: come l’uomo percepisce se stesso e la realtà e come organizza queste percezioni.

Non si interessa tanto al perché dei suoi comportamenti o al perché dei suoi disagi, quanto piuttosto al cosa e al come si manifestano.

L’obiettivo della psicoterapia della Gestalt è far sì che l’uomo giunga a superare la frammentarietà con cui percepisce se stesso e la realtà, e che tutte le parti della sua personalità trovino integrazione.

Se l’uomo non riesce a stabilire questa integrazione e ad allargare la sua consapevolezza, accade che la sua esperienza e la sua “forma” restano incompiute.

Questa incompiutezza è alla base del disagio psicologico.

Quindi anche il sogno viene lavorato, trasportando il racconto in fenomeno, per sentirlo.

Il sogno diventa quindi un vero e proprio “campo da ordinare”, come scrive Barrie Simmons, (psicoterapeuta 1948-2006): “La Gestalt, dunque, lavora sul sogno come un vissuto da penetrare vivendo, sentendo, guardando, annusando, toccando, piuttosto che una mappa da studiare. All’interno della approccio gestaltico il sogno diventa quindi un altro campo da vivere nel qui e ora, ripercorrendo l’emozioni e cercando risposte soddisfacenti”.

Conduce Silvia Gnudi, counselor olistico trainer ad indirizzo gestaltico