Il Mandala come strumento per scoprire qualità e ombre dentro di noi

Il Mandala come strumento per scoprire qualità e ombre dentro di noi

postato in: In evidenza | 0

Sabato 21 novembre dalle 14,30 alle 16.30 corso condotto sulla piattaforma zoom, da Elena Cavallini, Counselor Olistico Gestaltico, Operatore di Theta Healing, Aura Soma e Mandala Training.

Per iscriversi occorre inviare una mail a: ildeflinoblu2006@gmail.com. Costo 20 euro da versare tramite bonifico al seguente IBAN: IT43Q0508036640CC0330604668, con la causale: CORSO MANDALA IL DELFINO BLU

Ogni volta che creiamo un mandala ci connettiamo profondamente al nostro intuito, sviluppando la capacità di seguire messaggi, segni, linee, connesse alla nostra parte intuitiva.

Sappiamo che l’intuito e la capacità di intuire sono innate nella persona, ma troppe volte blocchiamo il flusso del sentire e non portiamo attenzione alla nostra saggia voce interiore, che percepisce in maniera istintiva e inconsapevole “di pancia”, ciò che è per noi più giusto. Non seguiamo logica nè ragione, ma stiamo in quello che è importante far uscire per renderci consapevoli e focalizzarlo come punto di partenza.

Facciamo emergere il nostro lato inconscio, lasciamoci guidare dalla vibrazione dei colori che scegliamo.Siamo luce ed energia!

Ciò che ti serve sono carta, matite colorate, riga lunga (almeno 20cm) o squadra, gomma, matita, gommamatita, compasso, ritagli di immagini che ti piacciono o a cui ti senti particolarmente connesso, possono essere immagini floreali, animali, elementi naturali, parole, affermazioni positive, o simbologie varie. (le immagini devono comunque essere abbastanza ridotte per poterle inserire nel mandala)colla e forbici.