Eclissi di Luna Rossa 27 luglio 2018

Eclissi di Luna Rossa 27 luglio 2018

postato in: Approfondimenti | 0

Le eclissi creano potenti energie che raggiungono la nostra parte emotiva. Il 27 luglio la Luna “si troverà alla massima distanza dalla Terra. Sarà quindi la cosiddetta ‘miniluna’, cioè la più piccola Luna piena dell’anno”, La fase totale dell’eclissi durerà circa 103 minuti, la più lunga del secolo!

L’eclissi in arrivo il 27 luglio 2018 avrà effetto sul piano collettivo fino al 27 novembre 2018.

Il massimo dell’eclissi, ovvero il maggiore oscuramento della Luna, è previsto alle 22 e 22. La fine dell’eclissi sarà  all’1 e 30 della mattina del 28 luglio. Ma non è l’unica cosa interessante della serata. Vicino alla Luna in eclisse  sorgerà Marte, che si troverà a 57,5 milioni di chilometri dalla Terra, poco più della minima distanza possibile (56 milioni di chilometri).

Nel corso della sera potremo osservare ben 4 pianeti ad occhio nudo: Venere, Giove, Saturno e, naturalmente, Marte. Sarà una vera e propria ‘Notte dei pianeti’ che farà da ‘contorno’ alla Notte della Luna Rossa.

L’energia di questa notte è particolarmente potente: ci sono energie maschili (Giove e Marte) contrapposte a quelle femminili (Luna e Venere). Inoltre dal punto di vista alchemico l’insieme dei pianeti visibili corrisponde ad un ciclo alchemico completo:

SATURNO, GIOVE, LUNA, VENERE, MARTE………SOLE.

La meditazione proposta è la seguente che consiglio di ripetere fino a venerdi 3 agosto:

Meditazione: rilassiamoci e respiriamo. Lasciamo che l’energia di questo cielo così particolare entri dentro di noi. Diventiamo consapevoli del nostro corpo….. di una parte destra e di una parte sinistra… sono in equilibrio? Sono in armonia?

Oggi abbiamo la possibilità di lasciarci pulire dall’energia di 5 pianeti alchemici:

Sentiamo l’energia di Saturno, presente in questo cielo e chiediamoci: in cosa non ci siamo piaciuti in questi mesi? Quali comportamenti vogliamo lasciare andare? Quali relazioni e dinamiche non ci servono più e ci appesantiscono?

Lasciamo che questa energia ci invada e porti a galla quello che non vogliamo più!!!

Sentiamo la nostra parte maschile: come è stata presente in questi mesi? Quanto coraggio abbiamo avuto nel seguire il nostro intuito, nell’ascoltare quello che sentivamo buono per noi? Con quanta determinazione abbiamo detto no, abbiamo protetto il nostro spazio e noi stessi?

Lasciamo che l’energia di Giove il pianeta della realizzazione, riempia le nostre cellule affinchè possiamo trovare il coraggio di seguire la nostra strada e di realizzare i nostri talenti. (APPOGGIAMO LA MANO SINISTRA PER TERRA PER MANDARE L’ENERGIA VERSO LA REALIZZAZIONE)

Poi lasciamo che l’energia di Marte entri dentro di noi perchè possiamo imparare a dire di no, a proteggere noi stessi e il nostro spazio, senza sentirci in colpa, ma fieri di tenere la giusta distanza. (STRINGIAMO LA MANO DESTRA A PUGNO COME SE TENESSIMO UNA SPADA DAVANTI A NOI E SENTIAMO QUESTA ENERGIA MASCHILE DENTRO DI NOI)

Sentiamo la nostra parte femminile: come è stata in questi mesi? Quanto siamo stati accoglienti, compassionevoli con noi e con gli altri? Quanto siamo stati capaci di consolarci, di accettarci così come siamo?

La Luna ci mostra tutte le volte che non siamo riusciti ad accettarci perchè non ci siamo sentiti abbastanza perfetti, tutte le volte che ci siamo giudicati invece di consolarci… (METTIAMO LA MANO SINISTRA SUL PETTO)

Venere luminosa ci fa sentire la compassione del nostro cuore, ci apre il petto all’accoglienza verso di noi, verso quel bambino impaurito dentro di noi che per essere amato ha indossato una maschera….(METTIAMO LA MANO DESTRA APERTA VERSO L’ALTO IN UN GESTO DI ACCOGLIENZA) E SENTIAMO QUESTA ENERGIA FEMMINILE DENTRO DI NOI).

Ora scegliamo di questi quattro gesti, quello che sentiamo qui e ora più importante per noi e mentre lo ripetiamo ripetiamo a voce alta l’Ohm, lasciandolo vibrare dentro di noi, e poi di nuovo ripetiamolo tre volte in silenzio dentro di noi lasciandolo vibrare in profondità.