Associazione di promozione sociale “Piccole mani”

Associazione di promozione sociale “Piccole mani”

postato in: Progetti sostenuti | 0

 Associazione di promozione sociale “Piccole mani”.

L’associazione nasce dal desiderio di due genitori che dal 2004 accolgono minori in affido nella loro casa nel comune di Granarolo dell’Emilia, di creare una casafamiglia che possa ospitare altri bambini e dare loro una famiglia e una casa dove vivere per il tempo di cui avranno bisogno.

L’associazione “Piccole mani” crede fortemente che ogni bambino ha diritto ad essere toccato con gentilezza, guardato con stupore e cresciuto con giustizia; ha diritto ad avere una casa che lo accolga e delle persone che si prendano cura di lui giorno dopo giorno.

Una casa-famiglia è una casa, un luogo di vita familiare dove i bambini possano sperimentare legami positivi, imparare a condividere e dove possano sentirsi riconosciuti; è una famiglia dove vivere momenti di intimità, di affettività e di condivisione attraverso l’esempio degli altri membri della famiglia.

La casa-famiglia “Piccole mani” nasce nel 2015 nella canonica della Chiesa di San Nicolò di Veduro e può accogliere fino a 8 minori di età compresa tra 0 e 17 anni, con possibilità di prolungamento oltre il 18° anno di età, ed ha un posto dedicato all’accoglienza in emergenza. La casa-famiglia vuole essere anche un luogo di accoglienza di quei bambini che hanno bisogno di un’attenzione particolare nell’arco della giornata per dare sollievo alle famiglie d’origine in difficoltà e sostenere la lora genitorialità.

Adulti accoglienti responsabili della casa-famiglia: Roberto Moretti e Cinzia Venturi

Contatti: tel. e fax 051/761706;   associazionepiccolemani@gmail.com